Attenzione, il nostro sito rischia di non funzionare correttamente con il vostro navigatore.
Vi raccomandiamo di metterlo a giorno se possibile.

Metti a giorno il navigatore
Non voglio o non posso mettere a giorno il navigatore
BackBackMenuCloseChiudiPlusPlusSearchUluleUluleChatFacebookInstagramLinkedInTwitterYouTubefacebooktwitterB CorporationBcorp /* ULULE BRAND LOGOS */

Audiolibro del romanzo d’esordio di Tersite Rossi

A 10 anni dall'uscita in libreria, il romanzo d'esordio di Tersite Rossi, "È già sera, tutto è finito", vuole diventare un audiolibro

A proposito del progetto

ATTENZIONE: CHI VUOLE ANCORA DARE IL PROPRIO CONTRIBUTO, PUO' VERSARE TRAMITE BONIFICO SULL'IBAN IT46U0760101800001000598860 INTESTATO A MARCO NIRO. GRAZIE.

  • 10 anni fa esatti, il 16 maggio 2010, usciva in libreria “È già sera tutto è finito”, il nostro romanzo d'esordio.
  • Un romanzo che racconta la fine di un'era, la Prima Repubblica, travolta dall’inchiesta Mani Pulite e dalle stragi che insanguinarono la penisola.
  • Un romanzo del quale il maestro del noir Massimo Carlotto ha detto: "Recupera e scava la realtà, senza paura di fare nomi".
  • A distanza di 10 anni, ci siamo detti che questo romanzo meritava una seconda vita.
  • Trasformare il romanzo in un audiolibro, un formato sempre più apprezzato dal pubblico, è un modo per dargli questa seconda vita, e ricordare così fatti decisivi e spesso dimenticati della recente storia d'Italia.
  • A dare voce all'audiolibro sarà Maura Pettorruso, regista e attrice teatrale con oltre vent'anni di esperienza sui palcoscenici.
  • Perché non ci siamo rivolti a un editore? Perché il mercato editoriale in questi tempi di grave crisi arranca, perché volevamo avere il totale controllo del prodotto, e perché ci piaceva enormemente l'idea di realizzarlo con il nostro pubblico.

A cosa serviranno i fondi ?

  • Grazie al successo della campagna di raccolta fondi, realizzeremo l'audiolibro entro la fine del 2020.
  • In cambio del loro contributo, i finanziatori riceveranno l'audiolibro con il loro nome nei ringraziamenti.
  • Oltre all'audiolibro, riceveranno altri premi aggiuntivi in base all'importo versato.
  • Chi non avesse donato mentre la raccolta fondi era attiva, può comunque prenotare l'audiolibro versando 5 euro alla pagina dedicata sulla piattaforma OkPal (pagamento solo con carte) oppure mediante bonifico sul seguente IBAN intestato a Marco Niro: IT46U0760101800001000598860 (in tal caso, preghiamo di avvisarci dell'avvenuto versamento scrivendo una email a [email protected]: vi recapiteremo l'audiolibro, una volta pronto, nella stessa casella email da cui ci scriverete). Ed è ovviamente possibile versare anche di più, scegliendo i premi da 10, 15 o 20 euro che erano in palio durante la raccolta fondi (potete vederli qui su Ulule). Grazie!

A proposito del progettista

  • Tersite Rossi è un collettivo di scrittura
  • Esordisce nel 2010 con il romanzo “È già sera, tutto è finito” (Pendragon), appartenente al genere della Narrativa d’Inchiesta e centrato sul tema della cosiddetta trattativa fra Stato e mafia d'inizio anni Novanta (finalista al Premio Alessandro Tassoni 2011 e al premio Penna d’Autore 2011).
  • Nel 2012 esce il suo secondo romanzo con le “edizioni e/o”, il noir distopico “Sinistri”, all’interno della collana “SabotAge” curata da Massimo Carlotto, ambientato in un futuro fin troppo prossimo, intriso di tecnocrazia liberticida e folli tentativi di ribellione.
  • Nel 2016 esce il suo terzo romanzo, il thriller economico-antropologico "I Signori della Cenere" (Pendragon), a chiudere la "trilogia dell'antieroe" avviata con i precedenti due, sullo sfondo della crisi finanziaria d'inizio millennio e delle sue ragioni più profonde, ancestrali.
  • Nel 2019 esce il suo quarto romanzo, "Gleba" (Pendragon), appartenente al filone della new italian epic e centrato sulla tematica del lavoro, sfruttato e vendicato, che segna l'ingresso nell'era del post-eroe.
  • Elementi ricorrenti nei romanzi di Tersite Rossi sono la riflessione sul potere e i suoi abusi, l'ineluttabilità della sconfitta di chi prova a sfidarlo, l'incastro fra la Storia con la maiuscola e quella con la minuscola, lo svolgersi inesorabilmente circolare delle vicende umane, il ruolo talvolta cinico, talvolta salvifico, comunque sempre decisivo, della casualità e del fato.
  • Lo pseudonimo è un omaggio al signor Rossi, l'uomo della strada, e a Tersite, l'antieroe omerico, emblema dell’opposto di ciò che tutti si attendono. È brutto, debole e codardo in un mondo di belli, forti e coraggiosi. È il sacco dei rifiuti che stona nella dimora linda della pubblicità. È il compagno di classe di cui non ci si ricorda mai il nome. È la fine quando tutti parlano d’inizio. È l’alba quando tutti pensano al tramonto. È l’ombra che nessuno vede, perché è arrivata troppo presto. O troppo tardi.

Share Seguici

FAQ