BackBackMenuClosePlusPlusSearchUluleUluleUluleChatFacebookInstagramLinkedInTwitterYouTubefacebooktwitterB Corporation

Brescia Pride 2017

Vi aspettiamo il 17 Giugno 2017 per #unirelacittà

A proposito del progetto

l'Idea del primo Pride a Brescia nasce dalla volontà di 5 associazioni Caramelle in Piedi, Chiesa Pastafariana Italiana, Donne di cuori, Equanime, Purple Planet di raccogliere le richieste che arrivavavano da diversi ambienti dell'attivismo sociale in città e provincia. Dopo alcuni incontri conoscitivi, iniziati a Settembre 2016, è parso chiaro che la città e la provincia fossero pronte ad intraprendere un percorso comune di crescita e di condivisione.

Sotto lo slogan #unirelacittà è stata pubblicata una lettera aperta alla città, adatta a descrivere il pride, alla quale ormai più di 60 realtà tra gruppi spontanei, singole persone, movimenti e partiti politici, associazioni, Amministrazione comunale e provinciale, hanno risposto con entusiasmo.

 

 

La nostra città è una comunità allargata che sa di Resistenza e resilienza.
Di fronte ad una strage fascista è stata capace di fare di una piazza, quella della Loggia, il simbolo della lotta della sua gente.
Di fronte allo scempio del territorio, con il motto BASTA VELENI! è riuscita a mettere insieme movimenti e comitati in una delle più grandi manifestazioni unitarie mai effettuate.
Di fronte alla paura dello straniero ha saputo mettere in campo pratiche di accoglienza e integrazione che ne fanno una delle province con la più alta percentuale di migranti inseriti nel tessuto sociale.
Di fronte alla guerra come mezzo di soluzione dei conflitti e al traffico di armi ha saputo intrecciare percorsi di non violenza e di pace, dotandosi di un osservatorio permanente per le armi leggere,che non si stanca di denunciare la colpevole ipocrisia dei poteri forti.
Di fronte alla crociata contro il gender, al tentativo di seminare odio e paura tra di noi, è riuscita a mettere in campo resistenze creative, competenze e relazioni storiche che hanno costruito narrazioni e immaginari inclusivi.

 


Il Pride già in corso a Brescia è il frutto dell'insieme di queste esperienze condivise. Il desiderio di poter permettere a tutti di essere cittadin* a pieni diritti, di poter vivere la complessità delle nostre vite in tutte le sfaccettature, senza il timore di rifiuti o violenze ci ha spinto a osare questo percorso di condivisione.
Ci è sembrato fondamentale partire sia dalle relazioni costruite sul territorio, anche tramite il Coordinamento Nuove Famiglie Uguali Diritti, sia da quelle a livello nazionale e internazionale.

 



Nel processo comune di autodeterminazione, di sensibilizzazione e formazione su identità e violenza di genere, sessismo, omo-transfobia, nella prospettiva di un pieno riconoscimento istituzionale, stiamo incrociando realtà ed esperienze diverse con cui stiamo progettando e realizzando iniziative diffuse su tutto il territorio provinciale.
Un percorso comune e plurale capace di coinvolgere realtà sociali e commerciali che avrà il suo apice nel mese di giugno con la celebrazione del PRIMO Pride a Brescia come un significativo momento conclusivo: una festa che faccia del rainbow il simbolo dei tanti colori della nostra città e della nostra provincia.

 

 

Il Brescia Pride è una realtà che si è affermata già negli ultimi mesi del 2016 e dal 10 gennaio 2017, giorno della conferenza stampa di presentazione del progetto, sono stati organizzati e svolti a cadenza settimanale, eventi di rilevanza per la sensibilizzazione sulle tematiche relative alle diversità e alle discriminazioni. Altri progetti sono "work in progress" e verranno riportati sul sito http://www.bresciapride.it/

Il progetto che prevede un percorso di circa sei mesi di incontri, conferenze, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, concerti ed altro ancora con i quali le associazioni promotrici e le realtà sostenitrici intendono preparare la città sui temi dei diritti civili e di altre tematiche relative all’inclusione sociale e alla dignità della persona.

Il progetto avrà il suo culmine a giugno, il 17 giugno, con un corteo colorato e festoso che sfilerà tra le vie della città.

A cosa serviranno i fondi ?

I fondi raccolti tramite questa campagna serviranno a finanziare la preparazione del corteo 17 Giugno che sfilerà per le vie di Brescia.

Questa raccolta fondi avrà diversi step:

STEP 1: Con l'obiettivo finanziario di 1500 € che ci siamo prefissati sarà possibile promuovere il Corteo del 17 Giugno attraverso una campagna pubblicitaria basata sulla realizzazione di uno spot radiofonico che verrà mandato in onda sia su media locali che nazionali al fine di ottenere una grande partecipazione;

-------------------------------------

STEP 2: Al raggiungimento di ulteriori 1000 € sarà possibile contribuire al noleggio del service per l'allestimento del palco che accoglierà il corteo al rientro del percorso;

-------------------------------------

STEP 3: Con altri 1000 € si contribuirà all'addobbo della città con striscioni e bandiere Rainbow;

-------------------------------------

STEP 4: Raggiungendo questo step con altri 1500 € riceveremo un contributo importante per locandine e manifesti per affissioni in città e in provincia.

-------------------------------------

 

Tra gli eventi già organizzati anche in collaborazione con le realtà aderenti e il patrocinio delle amministrazioni, di particolare rilevanza sono stati:

- Un Incontro dal titolo “Donne ribelli, da Prisca a Ada Bertrand” con la scrittrice Bianca Pitzorno, considerata la più grande scrittrice italiana di etteratura per ragazz* che ha riempito l'auditorium San Barnaba a Brescia;

- Una serie di incontri con l'autore e giornalista Silvestro Montanaro per la Presentazione del libro “Col cuore coperto di neve” presso il Liceo E. Fermi di Salò e la proiezione del documentario "Quel giorno uccisero la felicità” nell'Auditorium Scuole Medie di Roè Volciano; 

- Partecipazione all'evento Corsa Rosa con il gruppo "Il mio cuore è Rainbow" per le vie del centro cittadino;

- Incontro "Introduzione al Fumetto Lesbico" a cura di Bruna Ramus presso il Caffè Letterario a Brescia.

Alcuni eventi sono già in programma per i prossimi mesi:

- Un evento a tema "Largo all'eros Alato - Sessualità e rivoluzione" organizzato dal Centro Studi Maitan-Berneri

- Una conferenza sull'inserimento delle persone Trans nel mondo del lavoro con Monica Romano;

- Un incontro con Kasha Nabagesera, icona mondiale dei diritti umani, sul tema "Discriminazioni LGBT: il caso Uganda e il ruolo ambiguo dell'Occidente."

Molti altri eventi saranno inseriti in calendario e saranno visionabili alla pagina eventi del sito Brescia Pride. 

L'evento fulcro dell'intero Brescia Pride 2017 per cui serve il maggior sostegno sarà il corteo del 17 Giugno.

L'organizzazione di un evento di tale portata necessità di fondi per la pubblicizzazione mediante campagne di promozione su canali televisivi e radiofonici locali e non.

Un altro aspetto che stiamo analizando la sicurezza di tutti i partecipanti al corteo per la quale verrà organizzato un coordinamento tra le realtà che partecipano, costantemente in contatto con l'amministrazione e le forze dell'ordine.

Di sicuro non sottovalutiamo la pulizia delle strade dopo passaggio del corteo. Perchè il corteo dovrà essere colorato, festoso e gioioso e lasciare bellissimi ricordi nei cuori e nelle menti di chi ha partecipato ma anche di tutti i cittadini di Brescia.

Per promuovere l'immagine del Brescia Pride sono stati realizzati alcuni gadget che riportano il logo del pride o i colori Rainbow. Altri ancora ne verranno realizzati in modo da stimolare sempre più la curiosità verso questo evento e creare un senso di appartenenza.

A proposito del progettista

Il Brescia Pride nasce da cinque associazioni del territorio bresciano attive nella promozione dei diritti LGBT e non solo che hanno scelto di creare un movimento per promuovere un dibattito sereno e costruttivo, ma deciso e fattivo, nell’intero territorio della grande Provincia di Brescia, sui temi dei diritti civili e di altre tematiche relative all’inclusione sociale e alla dignità della persona.


A dicembre 2016 è stato costituito il comitato organizzatore, composto dai membri delle cinque associazioni promotrici: Caramelle in Piedi, Chiesa Pastafariana Italiana, Donne di cuori, Equanime, Purple Planet. In occasione della prima assemblea pubblica, nell’ottobre 2016, si è costituito un ampio coordinamento di cui fanno parte associazioni e realtà che operano negli ambiti più diversi ma che hanno in comune il desiderio di condividere un percorso plurale di rivendicazione e sensibilizzazione.

 



Un’adesione fattiva che ha permesso di creare una rete capillare nell’intero territorio della provincia e di promuovere una serie di eventi per la sensibilizzazione sui temi del Pride che si concluderanno con il corteo del 17 Giugno per le strade di Brescia.

 

> BRESCIA PRIDE 2017 <

Pagina Facebook 

Sito web ufficiale

 

> CARAMELLE IN PIEDI <

Pagina Facebook 

Twitter

 

> CHIESA PASTAFARIANA ITALIANA <

Pagina Facebook Nazionale

Gruppo facebook della Pannocchia Bresciana

Sito web ufficiale

 

> DONNE DI CUORI <

Pagina Facebook

Sito web ufficiale

 

> EQUANIME <

Pagina Facebook

Sito web ufficiale

 

> PURPLE PLANET <

Pagina Facebook

Sito web ufficiale

FAQ

Se hai ancora qualche dubbio, non esitare a contattare direttamente il responsabile del progetto.

Inviaci una domanda Segnala questo progetto