BackBackMenuCloseChiusoPlusPlusSearchUluleUluleUluleChatFacebookInstagramLinkedInTwitterYouTubefacebooktwitterB Corporation

Cercando Valentina

Docufilm sul mondo di Guido Crepax

A proposito del progetto

Un documentario di Giancarlo Soldi per raccontare il mondo visionario di Guido Crepax e scoprire insieme il fascino di Valentina, bella come Louise Brooks, consapevole come una lirica di Bob Dylan, disturbante come un taglio di Fontana, ma, soprattutto, libera come il ritmo di Charlie Parker. Sullo sfondo una Milano degli anni '60 in pieno fermento artistico e politico, un vero e proprio concentrato di energia creativa da cui anche Valentina ha preso vita. 

"Philip, mi sono persa, aiutami, non so più dove sono, ti prego, vienimi a cercare".

Il docufilm compirà un vero e proprio viaggio tra passato e presente sulle tracce di questa icona femminile, la cui sensualità ha saputo conquistare non solo il suo creatore, ma un'intera generazione. Giornalisti, registi, sceneggiatori e musicisti si alterneranno per raccontare cosa ha significato per loro Valentina, ma, soprattutto, come ha saputo influenzare un'epoca. 

Cercando Valentina offre la possibilità di osservare da un punto di vista innovativo gli archivi Crepax e di conoscere nuove prospettive e chiavi di lettura di Valentina, la cui forza erotica ha colpito nel segno sin dalla sua prima apparizione. Indipendente e libera di vivere la propria sessualità, Valentina è uscita dalla dimensione del fumetto, per immergersi nel mondo reale e trasformarsi in una moderna eroina del suo tempo e forse anche dei giorni nostri.

Ed è proprio su questo punto che il documentario si sofferma: cosa resta oggi di quel caschetto nero? Valentina è ancora tra le vie della sua Milano? Insieme al regista ripercorrerai i passi compiuti dalla fotografa milanese, nata in Via De Amicis, 45, ti lascerai conquistare dai pensieri di Guido Crepax, resterai appeso alla speranza che Rembrandt, da sempre innamorato di Valentina, possa finalmente ritrovarla e, grazie alla tecnologia filmica, ti perderai anche tu in quella dimensione onirica dove realtà e finzione si confondono, dando origine a un racconto innovativo e destabilizzante come la sua protagonista.

Un documentario di Giancarlo Soldi
Soggetto di Giancarlo Soldi e Stefania Casini
Trattamento di Marco Lodoli e Giancarlo Soldi

Immagini esclusive e autorizzate da Archivio Crepax

A cosa serviranno i fondi ?

PERCHÈ QUESTO FILM

Perché voglio raccontare il mondo di Crepax, come sia riuscito a creare un personaggio così moderno, capace di farsi amare da più generazioni. Crepax è un punto di riferimento nel panorama internazionale del fumetto.

PERCHÈ IL DOCUMENTARIO

Il documentario racconta per immagini, indaga nelle pieghe del privato,raccoglie emozioni di chi gli è stato vicino, di chi ha amato e ama la sua opera, di chi come me si è innamorato adolescente della sua Valentina.

Questo documentario per essere visionario e rendere le atmosfere di Crepax, ha bisogno di effetti speciali sofisticati come:

  • modelling 3D per poter entrare nelle pagine del fumetto;
  • una complessa color correction per restituire atmosfere del tempo e accendere il quotidiano.

COME PUOI AIUTARCI

Partecipa anche tu al documentario. Il tuo contributo è fondamentale per la realizzazione del progetto nella fase di postproduzione. Le ricompense sono il frutto della generosità della famiglia di Crepax, che ci ha concesso solo per questa campagna i file esclusivi della più importante produzione dell’artista.

I più grandi disegnatori di fumetti mi hanno regalato con affetto la loro interpretazione di Valentina, disegni unici che compongono il volume "Questa Valentina è mia". Il mio lavoro di creazione del film, lo storyboard, lo metto a disposizione di chi vuol capire come nasce questa storia.

L’ASTA

Partecipa all’asta che si terrà venerdì 18 maggio alle ore 17.30, presso Little Nemo Art Gallery di Torino, potrai aggiudicarti i disegni originali degli artisti e fumettisti che hanno prestato il loro genio e la loro matita, realizzando le personali interpretazioni di Valentina per il volume Questa Valentina è mia!.
Tutto il ricavato, andrà a favore del nostro documentario.
Per informazioni e modalità di partecipazione, è possibile visitare il sito Little Nemo Art Gallery.

Ed ecco alcuni dei numerosi disegni che verranno messi all'asta:


Per ringraziarti del tuo speciale contributo alla realizzazione di questo documentario abbiamo pensato di offrirti dei premi molto speciali. La ricompensa potrà essere spedita direttamente a casa tua, oppure, potrai scegliere di ritirarla direttamente al Lucca Comics (31/10 - 04/11) e cogliere così l'occasione di incontrare il regista del documentario! 

Al termine della campagna verrai ricontattato via email per sapere se preferirai ricevere la tua ricompensa via posta oppure se verrai a ritirarla di persona durante il Lucca Comics. 

Ecco alcune delle nostre ricompense:

Shopper LIMITED EDITION "Cercando Valentina"

Volume "QUESTA VALENTINA È MIA". Vari artisti italiani che interpretano Valentina

Manifesti di Valentina dei disegni che fece Crepax per dei foulard limited edition

Manifesto della striscia con la prima apparizione di Valentina (presente nel documentario) 

Manifesto della cover del disco The five Killers e story originale di Giancarlo Soldi

Poster di Valentina pirata siglato archivio Crepax

Manifesto limited edition del disegno originale di Valentina (collezione privata di Giancarlo Soldi)

Immagini esclusive e autorizzate da Archivio Crepax

A proposito del progettista

Cresciuto con il colorato mondo dei fumetti di cui possiede una delle più grandi collezioni esistenti in Italia, Giancarlo Soldi esordisce con il cortometraggio “PARANAIA” nel 1979. Realizza poi "Polsi Sottili" (premio soggetto Filmmaker 1985) presentato al Forum del Festival di Berlino. Ricercatore di nuovi linguaggi realizza il documentario sul grande drammaturgo Tadeusz Kantor, sperimenta microfilm per la TV con “Frammenti d’amore” e nel 1991 cura la regia del rivoluzionario programma TV “Buzz”. 

L’utilizzo e la sperimentazione di nuove tecnologie per Giancarlo è sempre filtrato da poetica e ricerca di emotività, che lo ha portato a collaborare con i più grandi designer italiani e internazionali. Con il documentario "Un angolo di mondo" vince il primo premio per la Creatività al Chicago Film Festival. Con Tiziano Sclavi scrive la sceneggiatura e dirige il film “NERO”, interpretato da Sergio Castellitto, Chiara Caselli e Hugo Pratt. Il Film è presentato al Festival del Cinema di Venezia nel 1992. Menzione speciale al Festival del film poliziesco di Cognac. 

Nel 2000 gli viene affidata la realizzazione di video interattivi per la mostra "Il mondo nuovo" a Palazzo Reale a Milano per conto dell'Università Bocconi e si occupa della parte video della mostra "TUTTOSCHIFANO" al Macro di Roma. Espone alla Galleria d'Arte Stefania Miscetti "Il libro bianco", un'installazione dedicata ai fumetti. Il suo amore per i fumetti lo porta a realizzare “Nuvole Parlanti”, “I fumetti e noi” e "Graphic Reporter". Realizza poi "Come Tex nessuno mai", grande successo editoriale con DVD distribuito da Bonelli Editore. Nel 2015 "Nessuno siamo perfetti, documentario su Tiziano Sclavi,presentato al Torino Film Fest - Nastro d'Argento Menzione Speciale 2015.

Nel 2016 realizza "Cinque mo(N)di", documentario sulla visione cinematografica dei cinque premi Oscar italiani Roberto Benigni, Bernardo Bertolucci, Gabriele Salvatores, Paolo Sorrentino e Giuseppe Tornatore, presentato al Festival del Cinema di Roma.

Seguici su:

https://www.facebook.com/cercandoValentina/
https://www.instagram.com/cercando_valentina/
https://www.facebook.com/BizefProduzioneSrl/

FAQ

Se hai ancora qualche dubbio, non esitare a contattare direttamente il responsabile del progetto.

Inviaci una domanda Segnala questo progetto