BackBackMenuCloseChiusoPlusPlusSearchUluleUluleUluleChatFacebookInstagramLinkedInTwitterYouTubefacebooktwitterB Corporation

Shakespeare è morto

Quattro giovani autori, una rassegna fatta di spettacoli inediti

A proposito del progetto

Shakespeare è morto. Come dire che le grandi idee, i grandi autori, la grande letteratura è morta. E noi? Cosa abbiamo da dire? Quattro giovani autori  daranno vita a una rassegna fatta di spettacoli inediti. "Il piccolo", teatro situato al centro di Terni (Umbria) ad appena un'ora da Roma, ospiterà per un mese, ogni fine settimana, quattro compagnie provenienti da tutta Italia. E' la prima volta che ci imbarchiamo in questa impresa e abbiamo tanta voglia di metterci alla prova!

La rassegna inizierà il 14 gennaio e finirà il 4 febbraio. Ogni sabato vi proponiamo uno spettacolo diverso!

Gli spettacoli

Si sta facendo tardi ("La luna Errante" Terni)

Tratto dall'omonimo romanzo di Sandra Ceccarelli (giovane autrice ternana). Lo spettacolo si svolge in un ambiente claustrofobico: un vagone della metro A di Roma, bloccato tra due stazioni con sei persone dentro. Il vagone sembra aver preso una propria coscienza ed ha deciso di non farli scendere finchè non lo riterrà opportuno. Messi alle strette, i personaggi sono costretti a confessarsi e si scopre che ognuno ha una decisione in bilico in attesa di essere presa, una decisione che potrebbe cambiare per sempre il loro modo di vedere la vita..

Aspettando Mr Fox (compagnia Les Moustache, Milano)

Buio in scena. Due gangster si lavano le mani, sporche di sangue, mentre strazianti grida provengono dalla stanza accanto. L'antefatto ci viene presto spiegato da Charlie e Fish, i due gangster: una sparatoria con un gruppo di messicani per una partita di droga; un loro compagno, Boris, è rimasto ferito al piede, e geme ad alta voce. L'intero spettacolo vede i nostri tre protagonisti chiusi all'interno di un ristorante giapponese, in attesa di Mr. Fox: il socio che porterà loro un prezioso carico di droga per la Yakuza. La tensione e i dissapori aumentano col passare del tempo: Fish odia e nutre dei sospetti verso i giapponesi, il tossico-dipendete Boris abusa di droghe e comincia ad avere allucinazioni, Charlie tenta di mantenere la calma nel gruppo; ma Mr. Fox è in ritardo, non arriva, nonostante il lavoro assegnatogli fosse semplice. L'attesa viene riempita dai discorsi dei gangster, che consentiranno di conoscere meglio le vite e le sfumature dei personaggi, e dalle interazioni con Hisao, cameriere del locale amico di Charlie. 

Sherlock Holmes in lo strano caso della signora Hudson (Compagnia B612, Messina)

Una nuova, insolita avventura attende Sherlock Holmes e il suo fedele aiutante Watson. Un caso che metterà a dura prova la rigida razionalità di Sherlock. Watson ormai si è abituato alle stranezze e ai ritmi frenetici della vita con Sherlock, mentre  la signora Hudson si sente esclusa. Può una banale signora londinese, nascondere un mistero in grado di mettere in difficoltà il più grande detective di tutti i tempi? Forse a Sherlock stavolta è sfuggito qualcosa..

Sogni di Carta (Compagnia Teatro SEIL, Terni)

In una città che cerca di ricostruirsi dopo un evento catastrofico, il dittatore al potere ha deciso  di annientare la storia precedente al disastro. E' vietato parlare, leggere, riprodurre qualsiasi opera che non sia originale. In questo clima un gruppo di ragazzi ottiene il permesso di ristrutturare un vecchio teatro e fa le prove per mettere in scena uno spettacolo scritto da loro. Quando un Censore arriverà a sospendere le prove generali minacciando di arrestarli, il sospetto si insinuerà nel gruppo. Forse qualcuno ha qualcosa da nascondere...

La città risponde!

La campagna non era ancora attiva e già alcuni esercizi commerciali della città hanno deciso di appoggiarci in questa impresa. E' con immenso piacere e gratitudine che li elenchiamo qui sotto!

A cosa serviranno i fondi ?

Ovviamente la rassegna ha i suoi costi. Per le compagnie provenienti da Milano o da Messina  il viaggio è oneroso, perché possano raggiungerci e partecipare dobbiamo:

Spese delle compagnie ospiti, comprensive di viaggio fino a Roma e trasferimento da Roma a Terni 500 €

Il teatro ha i suoi costi di gestione che comprendono affitto, riscaldamento, impianto luci-audio e il tecnico che lo gestisce. Questa è l'altra voce da coprire: 

-Spese vive di gestione per il teatro 500 €

Uno spettacolo ha necessariamente bisogno di un pubblico e noi abbiamo intenzione di pubblicizzare al meglio la nostra Rassegna, vogliamo anche di documentare tutto avvalendoci dell'aiuto di professionisti, il che ha ovviamente dei costi:

-Campagna pubblicitaria e documentazione dell'evento 300€

-Percentuale di Ulule 150 €

-Costo ricompense 100 €

A proposito del progettista

Mi chiamo Elena Marrone sono una regista, un'attrice e un'autrice ternana che da anni lavora sul territorio. Mi sono laureata con il massimo dei voti in Scienze e Tecnologie della Produzione Artistica. Ho messo in scena moltissimi spettacoli con la compagnia "La luna Errante", da anni collaboro con il liceo Classico di Terni e faccio parte del team di insegnanti della Seil (scuola di danza diretta da Eleonora Bordi). L'anno scorso ho concluso i miei studi presso l'accademia STAP Brancaccio (Scuola di Teatro e Arti Performative). 

Voglio presentarvi anche gli altri autori:

Sandra Ceccarelli è nata a Terni, dove, dopo un periodo di residenza a Perugia, è tornata a vivere e a lavorare. Si è sempre interessata di letteratura. Oggi lavora come insegnante di lettere in una scuola media. Ha partecipato a concorsi letterari. Alcuni dei suoi racconti sono stati pubblicati nella raccolta "Racconti" di Poeti e Poesia Ed. Pagine, rivista curata da Elio Pecora. Per Giulio Parrone è sato pubblicato un suo racconto nella raccolta "Parole di Pane 2". E' arrivata seconda al concorso letterario dell'Alexandria Scriptori festival (premio giuria popolare) e terza al concorso letterario "Una rosa per Alda" di Torre Alfina, Il racconto presentato "Cuore di Plastica", è stato pubblicato nella raccolta "Una rosa per Alda". Nel giugno 2014 è stato pubblicato da Intermedia Edizioni il suo primo romanzo "Si sta facendo tardi" che l'anno successivo è diventato uno spettacolo teatrale. Nell'agosto 2015 ha avuto una menzione d'onore nell'ambito del concorso "La rosa d'oro".

Gianmarco Orlandoè un giovane attore-autore messinese trapiantato a Roma. Ha completato i suoi studi presso l'accademia STAP Brancaccio, ha già all'attivo tre testi scritti da lui.

Alberto Fumagalli è nato a Treviglio (BG) nel 1990. Si diploma all’ “Accademia STAP  Brancaccio” di Roma. Dopo la laurea in Scienze dei beni culturali (Università degli Studi di Milano), fonda la “Compagnia Teatrale Les Moustaches” per cui firma le drammaturgie e le regie degli spettacoli, fra gli altri: “Il compleanno di Nonna”, “Il grande matrimonio”, “Hospital 36”, “Tyger – La favola della principessa bambina”, “La zuppa del re”. E’ anche attore, cantautore e scrittore. A marzo 2017 sarà protagonista dello spettacolo “I segreti del teatro” di Gur Koren, in scena alla “Sala Umberto” di Roma per la regia di Lorenzo Gioielli.

Con Alberto e Gianmarco, ci siamo conosciuti in accademia, ci accomuna la passione per il teatro e la voglia di metterci alla prova in qualcosa di nuovo e di nostro. Abitiamo lontano ma tutti e tre lavoriamo con la stessa passione e abbiamo una compagnia e qualcosa da dire. Questa rassegna sarà un ottimo modo per condividere la nostra passione e le nostre idee, per mostrare il Nostro teatro! Perchè proprio a Terni? Perchè è giusto al centro, tra Milano e Messina, perchè abbiamo un teatro in cui sono cresciuta che ci ospita con fiducia pronto a vedere cosa saremo in grado di fare!