BackBackMenuCloseChiusoPlusPlusSearchUluleUluleUluleChatFacebookInstagramLinkedInTwitterYouTubefacebooktwitterB Corporation

ARTEOLOGIA

Esportiamo l'Arte Etica nel mondo, per cambiare insieme il Pianeta

A proposito del progetto

L'Arte come veicolo del cambiamento

ARTEOLOGIA è la prima mostra pubblica museale del Movimento Arte Etica (in corso al Museo Archeologico Nazionale di Venezia, aperta fino al 12 settembre 2018). Il Movimento è costituito da un gruppo di artisti e intellettuali impegnati ad affrontare aspetti cruciali per il futuro del nostro Pianeta.

In questa mostra, creando un dialogo fra passato e futuro, ricco di inedita bellezza, gli artisti affrontano temi come: ambiente, guerre, energia, economia, giustizia, relazioni sociali, bioetica, valorizzazione delle differenze, ecc... I visitatori si trovano in un ambiente spettacolare e stimolante, arricchito da una didattica attraente che li conduce a riflettere in modo originale sui temi più importanti per il futuro dell'umanità, incoraggiando le persone ad agire per il cambiamento.

L'arte ha lo straordinario potere di scuotere dall'anima la polvere che si accumula nella vita di tutti i giorni (Picasso). Gli artisti pronti a gestire questo potere, devono esercitarlo con forte senso di Responsabilità, come qui, a Venezia, creando un ambiente ricco di stimoli, intuizioni, "rivelazioni", ma anche contraddizioni, interrogativi e provocazioni, con al centro il vero protagonista della mostra, lo spettatore, che, messo di fronte a questo inconsueto braccio di ferro tra passato e futuro, tra classico e contemporaneo, è incoraggiato a sviluppare un'idea propria, originale e unica, trasformandosi lui stesso, proprio come lo sono gli artisti, in attore del cambiamento.

Valichiamo le frontiere

Venezia è da sempre un punto di partenza per viaggi importanti, a volte decisivi per le sorti del mondo.
L'obiettivo di questa raccolta fondi è semplice: portare il messaggio degli artisti del Movimento Arte Etica al più alto numero di persone e culture possibili.
Ma vogliamo farlo in modo indipendente, integro e senza compromessi, per questo abbiamo bisogno del tuo sostegno, anche se piccolo.

In particolare stiamo lavorando con un team di curatori internazionali per realizzare la prossima mostra nel 2019, in musei d'Europa, in una Biennale in Brasile, in musei della Russia e in musei della Cina; ovviamente, se ci farete superare alla grande l'obiettivo di raccolta, più di una di queste mete potrà essere realizzata.

La cultura alla base del Movimento Arte Etica

Gli artisti e i curatori impegnati in questo rivoluzionario e concreto progetto si sono dotati di uno strumento forte, programmatico e pubblico per tenere ferma la rotta e raggiungere gli obiettivi che si sono preposti: il Manifesto dell'Arte Etica.

A cosa serviranno i fondi ?

La raccolta servirà per finanziare i viaggi degli artisti, che dovranno lavorare con grandi installazioni site-specific e dovranno quindi soggiornare per un breve periodo di tempo presso la struttura espositiva che li ospiterà; questa attività impiegherà circa i 2/3 dei fondi raccolti. Il rimanente servirà per coprire i costi dei materiali (acquistati in loco). La realizzazione del catalogo e della comunicazione saranno gestiti in collaborazione con la struttura ospitante.

Nel caso in cui l'obiettivo fosse superato, anche in modo importante, i fondi serviranno per aumentare la qualità delle installazioni, dei cataloghi e dei materiali utilizzati nelle opere, fino ad arrivare ad aumentare il numero di progetti espositivi realizzati, allargando l'influenza del Movimento Arte Etica a livello internazionale e coinvolgendo il più alto numero di persone possibile nel mondo, insieme per un futuro migliore.

A proposito del progettista

Paolo Mozzo, Presidente EBLand Srl, è titolare del progetto ARTantide.com e Project Manager del Movimento Arte Etica, garante dei principi e custode della cultura espressa nel Manifesto dell'Arte Etica, promotore delle iniziative e coordinatore delle relazioni fra gli artisti, i curatori, i collezionisti, gli sponsor e i collaboratori esterni.
Fondatore nel 2000 di ARTantide.com e promotore di diversi progetti espositivi dal 2011 fino ad oggi (Progetti nazionali alle Biennali di Venezia del 2011, 2013 e 2015, Biennale Italia - Cina nel 2012/13, 2014, 2015 e 2016, Mostra Artisti Indiani all'arsenale di Venezia, Mostra di Ai Weiwei a Palazzo Te a Mantova e realizzazione del Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto nell'Arena di Verona nel 2017).

Sandro Orlandi Stagl, Direttore Artistico, ideatore e curatore delle mostre internazionali e le Biennali prima elencate e coordinatore delle attività culturali e dei progetti espositivi con gli artisti del Movimento Arte Etica.

Tutti gli artisti del Movimento Arte Etica partecipano come sostenitori della campagna di crowdfunding, coinvolgendo la loro rete sociale e di relazioni, “mettendoci la faccia”: Marco Bertìn, Carlo Bonfà, Julia Bornefeld, Luigi Dellatorre, Gianfranco Gentile, Marco Gradi, Franco Mazzucchelli, Matteo Mezzadri, Marica Moro, Jorge R. Pombo, Sarah Revoltella, Alberto SalvettiAlessandro Zannier.