BackBackMenuCloseChiudiPlusPlusSearchUluleUluleUluleChatFacebookInstagramLinkedInTwitterYouTubefacebooktwitterB Corporation

Calendario AlbLaz 2018

12 scatti, un solo grande cuore

A proposito del progetto

Il calendario è un mezzo per far conoscere Juanelo al mondo e raccogliere fondi per aiutare i bambini del quartiere.

Tutte le foto presenti nel calendario sono state scattate dai soci dell’associazione durante i loro viaggi, i protagonisti delle foto sono proprio i bambini del quartieri di Juanelo.

A cosa serviranno i fondi ?

I fondi raccolti saranno così distribuiti:

  • stampa delle copie del calendario,
  • spese di spedizione,
  • commissioni Ulule 8%,
  • aiutare il quartiere di Juanelo dopo il passaggio dell’uragano Irma risistemando lo spazio dedicato ai ragazzi,
  • sostenere i progetti dell’associazione.

Il dettaglio dei pacchetti acquistabili è visualizzabile nella colonna di destra.

A proposito del progettista

Chi è ALBLAZ

ALBLAZ è un'associazione no profit, nata nel gennaio 2013 da un’idea del maestro Albertico Calderon; attraverso lo sviluppo della cultura, della musica e delle arti della danza afro-cubane, ALBLAZ si propone di riqualificare il quartiere di Juanelo in San Miguel del Padron a L'Havana - Cuba.

Grazie ad attività di volontariato ALBLAZ vuole avvalorare maggiormente la già presente vivacità artistica locale, fornendo un supporto al quartiere per arricchire ulteriormente la qualità degli studi di musica, danza ed arti folkloriche dei bambini che vivono a Juanelo.

Gli obiettivi dell'associazione

Oltre a fornire un aiuto concreto e immediato al quartiere di Juanelo, AlbLaz ha 2 piccoli grandi sogni:

1. la ristrutturazione dell'ambulatorio medico di quartiere("la posta medica"), centro fondamentale per le medicazioni e gli interventi meno gravi e come consultorio per l'assistenza agli abitanti del quartiere.

2. la ristrutturazione della scuola elementare, affinché diventi un centro ricreativo per i bambini del quartiere

Come agiamo

AlbLaz ha deciso di intervenire a Juanelo esclusivamente in maniera diretta tramite i suoi soci, le persone vicine all’associazione o le associazioni partner.

Solo nell’anno solare 2016 l’associazione, oltre ad aver visitato 3 volte Juanelo, tramite i suoi soci è riuscita ad organizzare la visita a Juanelo a 4 gruppi spedendo 12 bagagli extra da 23Kg (oltre ai Kg che le persone hanno volontariamente dedicato ai bambini di Juanelo) contenenti beni di prima necessità (vestiti, cancelleria, oggetti medici non deperibili, ecc.).

Nei primi mesi del 2017 siamo entrati in contatto con un centro anziani di San Miguel del Padron al quale siamo riusciti a far giungere oltre 40Kg di materiale medico-sanitario.

Per vedere tutte le attività dell'associazione questi i nostri riferimenti
https://www.facebook.com/AlbLaz1/
http://www.alblaz.org/