Attenzione, il nostro sito rischia di non funzionare correttamente con il vostro navigatore.
Vi raccomandiamo di metterlo a giorno se possibile.

Metti a giorno il navigatore
Non voglio o non posso mettere a giorno il navigatore
BackBackMenuCloseChiudiPlusPlusSearchUluleUluleChatFacebookInstagramLinkedInTwitterYouTubefacebooktwitterB CorporationBcorp /* ULULE BRAND LOGOS */

FOTO/VIDEO REPORTAGE: DIRITTI AL CUORE DEL SENEGAL

Uno sguardo rivolto all'attività dell'associazione Diritti Al Cuore Onlus

A proposito del progetto

Scopo di questo progetto è poter documentare con foto e video l'attività dell'equipe di medici e volontari durante la prossima missione dell'Associazione Diritti al Cuore Onlus in Senegal a Novembre. DAC lavora per l’affermazione dei Diritti Umani: in Senegal i progetti sono volti a migliorare le condizioni igienico sanitarie, sociali ed economiche.
In Italia mirano all'informazione su tematiche quali la nonviolenza, la non discriminazione, i diritti umani, le migrazioni, la libera informazione e la cooperazione.
Raccontare il progetto umanitario ci aiuterà a far conoscere l'operato di Diritti Al Cuore e a sensibilizzare maggiormente sulle tematiche che sostiene. 

In particolare il materiale documentaristico prodotto servirà per testimoniare e divulgare questi due progetti : 
 

Progetto: Visite mediche gratuite

DAC organizza 3/4 missioni l’anno, gestite da un'equipe formata da medici, infermieri e volontari per fornire visite mediche gratuite, con maggior focus sui bambini, e farmaci di prima necessità.
L’obiettivo è dare un contributo concreto a chi vive in uno stato di semi povertà, cercando di migliorarne la condizione sia fisica che culturale. Dal punto di vista sanitario, ancora oggi, le poche strutture operanti sul territorio sono a pagamento e l’acquisto dei farmaci è completamente a carico del singolo che di contro non ha mezzi sufficienti per provvedere e pagare le cure necessarie.


Progetto: Fatou studia

Progetto per donne senegalesi che studiano Medicina o Infermieristica. Si favorisce non solo un aiuto finanziario immediato, ma si contribuisce anche alla diffusione della consapevolezza dei propri diritti ed alla loro crescita professionale. Sostenere il progetto Fatou Studia permette ad un numero selezionato di studentesse (il numero aumenta con l’aumentare dei sostenitori) di usufruire di vitto e alloggio presso una struttura dell’Associazione, del pagamento delle tasse universitarie o dell’iscrizione alla Scuola di Formazione, del materiale didattico, dei corsi di formazione tenuti da specialisti volontari italiani, di una postazione PC all’interno della struttura completa di connessione internet e webcam per la formazione a distanza. Il contributo dei sostenitori aiuta ogni giorno a far crescere i progetti in un Paese dove la figura della donna è vista come custode della casa e della famiglia e quindi con minori possibilità di una crescita professionale rispetto agli uomini. Per reciprocità: le studentesse si impegno a collaborare con Diritti al Cuore a titolo gratuito. Partecipano quindi alle missioni sanitarie insieme ai medici volontari dell’Associazione, organizzano i corsi per promotori sanitari in Senegal di educazione sanitaria e prevenzione, partecipano a corsi di formazione proposti dai volontari italiani e seminari su vari temi. Durante tutto l’anno seguono i casi dei bambini più gravi per tutto il periodo in cui necessitano di visite, esami medici o assistenza specialistica.
Lasciamo un segno nella vita di ogni donna. 

A cosa serviranno i fondi ?

I fondi raccolti serviranno a finanziare e coprire le spese per la realizzazione del foto/video reportage.
Nello specifico :

Se raggiungiamo i 1200 euro

  • Biglietti aerei A/R per Dakar per il team operativo

In un secondo step vorremmo acquistare attrezzatura supplementare come :

  • Obiettivo a focale variabile per Panasonic G90
  • Batterie aggiuntive
  • Schede di memoria

A proposito del progettista

Il team operativo di questo progetto è composto da:

Serena Arena, videomaker. Vivo e lavoro a Roma. Ho un background di formazione legato al campo del design, per questo sono abituata ad esprimermi attraverso la comunicazione, le immagini e i video. Per sensibilità personale sento il bisogno di porre un focus su argomenti e tematiche che hanno bisogno ora più che mai di essere portate all’attenzione di tutti. Sono un’ attivista per l’ambiente e la conservazione dell’oceano e collaboro con alcune organizzazioni che si occupano di integrazione sociale. 

Siliana Arena, fotografa. Vivo e lavoro freelance a Roma. 
Fotografa umanitaria. Attraverso i miei lavori voglio mostrare emozioni e sensibilità umane. Sono alla ricerca della versione più vera e onesta dell'essere umano. Mi concentro su ritratti, reportage e fotografia di viaggio perché credo fortemente che ci sia un urgente bisogno di verità nell'informazione e nella comunicazione visiva. 

Share Seguici