BackBackMenuCloseChiusoPlusPlusSearchUluleUluleUluleChatFacebookInstagramLinkedInTwitterYouTubefacebooktwitterB Corporation

Mama Africa Meeting

Incontro, Cultura, Arte | 28-29-30 Luglio 2017

A proposito del progetto

Mama Africa Meeting è un festival internazionale dedicato all’incontro interculturale, che si svolge nel periodo estivo nello splendido contesto naturalistico della Lunigiana (Toscana – Italia). Un laboratorio contro razzismo e discriminazione di ogni tipo e forma.

Un luogo dove la pacifica convivenza e collaborazione si vivono concretamente, in cui popoli diversi si incontrano e comunicano, attraverso la musica, la danza, il racconto, le arti visive, le arti popolari e collettive. Nato nel 2005, si rivela oggi il più importante festival europeo dedicato alla cultura e alle arti particolarmente dell'Africa dell'Ovest. Una comunità che conta più di 700 persone, adulti, ragazzi e bambini, che provengono da più di quindici paesi europei e extraeuropei per condividere un'esperienza dal valore sociale ed artistico incomparabile.

NEL 2016 CI SIAMO FERMATI PER RIPENSARE E CONDIVIDERE GLI OBBIETTIVI DEL MEETING

OGGI SIAMO PRONTI, MA PRIMA DI RIPARTIRE VOGLIAMO APRIRE UN LABORATORIO COLLETTIVO DI 3 GIORNI DI PROGETTAZIONE

 MAMA AFRICA “RELOADED”

Il MAM che tutti abbiamo conosciuto era una settimana intensiva di studio della musica, della danza, dei canti dell'Africa dell'Ovest (in particolare Mali, Guinea, Burkina Faso, Costa d'Avorio e Senegal), dove poter incontrare anche arti provenienti da altre parti del mondo ed esperienze espressive giovanili e metropolitane. Il luogo per appassionati e curiosi dove poter studiare con alcuni tra i più importanti artisti al mondo, nonché l'occasione, per questi artisti, di riunirsi e ritrovarsi. Nella sua ultima edizione il Festival contava ben 12 location in cui i corsi si svolgevano in contemporanea durante l'intera giornata, per un totale di più di 160 corsi, oltre 800 ore di lezione e più di 80 artisti coinvolti.

Seguendo la logica dell'incontro collaborativo, MAM ha proposto momenti di approfondimento che tendono a sviluppare tematiche sociali, culturali e politiche affrontandole da un punto di vista interculturale, cercando di mettere a confronto le diverse componenti del meeting (artisti, volontari,corsisti e pubblico del meeting), andando ad individuarne le criticità e le contraddizioni e cercando altresì di portare riflessioni che possano diventare coscienza individuale e esperienze da mettere in atto all’interno di Mama Africa.

É un villaggio nel villaggio, in cui i bambini (dai 3 ai 15 anni) trovano un loro spazio, dove sentirsi liberi di interagire superando le barriere causate dalla lingua, la provenienza e la nazionalità, e in cui relazionarsi con tutto ciò che gravita all'interno del MAM.

Giocoleria, racconti, musica d'insieme, danza, acrobatica, costruzione di strumenti con materiali di riciclo, pittura, decorazione ed eventi serali dedicati ai più piccoli durante tutto il meeting: una programmazione colorata e ricca di attività, che vede anche la partecipazione e collaborazione di molti artisti e insegnanti dei corsi. Il Villaggio di Benteremà non è solo un momento creativo. Permette di avere uno scambio profondo con i bambini (ma anche con genitori ed accompagnatori) e mira al far cogliere anche ai più piccoli il messaggio profondo che Mama Africa Meeting intende trasmettere, attraverso un modello possibile di convivenza e reciproca accoglienza.

I concerti a MAM sono le buone vibrazioni per la Notte, di qualità e mai banali con attenzione sia alla tradizione africana che alle contaminazioni e nuove sperimentazioni... veramente da non perdere!!!

L'assoluta maggioranza degli sforzi per sostenere il Meeting sono garantiti dal volontariato che significa impegno, uguaglianza, responsabilità, attivismo e conoscenza reciproca, consapevolezza, crescita e formazione. Riteniamo che le relazioni che si costruiscono mentre si lavora insieme, durante l'allestimento, la gestione dei bar, cucine, segreterie, campeggio, corsi, ecc. e durante i momenti di "vita comune", abbiano un grande valore di relazione e formativo.

Mama Africa Meeting ha costruito un suo contesto “ecologico” particolare. Non si vende acqua in bottiglia di plastica, ma si beve acqua del rubinetto filtrata e refrigerata. Ci sono i bidoni differenziati per la raccolta dei rifiuti, e da anni per cucina, bar e ristorante si usano esclusivamente prodotti in Mater-bi, un materiale completamente biodegradabile, tanto che la quantità di plastica è progressivamente diminuita fino a diventare impercettibile mentre il vetro e il materiale organico sono raccolti differenziati e riciclati.


Tutti i prodotti che si trovano nei tre bar provengono dal commercio equo e solidale. Sacchetti e sapone ecologico sono distribuiti come gadget ai fruitori di Mama Africa Meeting, per garantire che il parco e la zona limitrofa, non subiscano alcun danno dal passaggio di migliaia di persone.

Mama Africa Meeting è anche un luogo di sapori, odori, profumi della nostra terra e di paesi lontani. A Mama Africa anche il cibo diventa momento di scambio e di incontro, un'occasione per conoscere nuovi gusti, nuove ricette e mescolare sapori.

L’edizione del 2017 sarà un’edizione speciale. Sarà l’edizione che nascerà da questa raccolta fondi e che ci permetterà, grazie alla tua partecipazione, di ripartire nel 2018 con una rinnovata programmazione di Mama Africa Meeting. Ci incontreremo a fine Luglio. per tre giorni di corsi, di musica e di incontro, come di consueto, ma soprattutto di confronto e condivisione dei contenuti e delle forme organizzative del meeting.

L’Associazione “MAMA AFRICA MEETING, INCONTRO E CULTURA” vuole allargare la partecipazione al progetto MAMA AFRICA MEETING e chiede a tutti: VOLONTARI, ARTISTI, CORSISTI E FREQUENTATORI DEL MEETING di incontrarsi, esporre le proprie idee, sentire quelle degli altri e realizzare insieme il progetto e gli obbiettivi del meeting.

Cosa sono per noi la musica e il ballo, il teatro e le arti figurative, il racconto orale, la scrittura e la cucina? Come, questi linguaggi, possono fermare il razzismo e il rifiuto del diverso, come possano aiutarci a costruire una società migliore, pacifica e accogliente? Durante le tre giornate saranno previsti e programmati spazi e orari in cui tutti si potranno riunire per parlare di ballo e di musica, di arti figurative e di infanzia, di teatro e accoglienza.

La Lunigiana trae il suo nome dalla colonia romana di Luni, fondata dai Romani nel 177 a.C., così ricca e sfolgorante di marmi da trarre in inganno i Normanni che la scambiarono per Roma. Situata tra la Toscana e la Liguria, di entrambe queste regioni ripropone i caratteri più millenari del paesaggio, nelle composite culture e nella cordialità della gente. Una piccola regione, ricca di storia, che si presenta come un vero e proprio caleidoscopio di luci, colori ed immagini, scenari verdissimi che si concludono, in alto, nelle seghettate cime apuane e nelle vaste distese prative dell'Appennino.

A cosa serviranno i fondi ?

Mama Africa Meeting nella formula consolidata di una settimana, è un festival in grado di autofinanziarsi, ma per ripartire in modo nuovo e maggiormente partecipato ha bisogno di questa edizione di 3 giorni che ci permetta anche di realizzare un accantonamento di fondi.

Per questo, oltre al contributo dei maestri che in questa occasione verranno gratuitamente e al lavoro di decine di volontari, abbiamo bisogno anche dell'aiuto di tutti voi, in modo da coprire le spese strutturali come:

Inoltre...
Se insieme arriviamo a 15000€ possiamo:

  • coprire i costi di viaggi, vitto e alloggio di tutti gli artisti

E se insieme arriviamo a 20000€ possiamo:

  • coprire i costi di vitto e alloggio di tutti i volontari
  • avere un servizio d'ordine serale durante i concerti

E se insieme arriviamo a 25000€ possiamo:

  • avere un servizio d'ordine durante l'arco di tutta la giornata per la sicurezza di tutti
  • coprire tutte quelle spese dovute ad imprevisti
  • avere una comunicazione e una promozione ancora più efficace
  • dedicare una quota per il Villaggio di Benteremà rendendolo l'Isola che non c'è di MAM

Il budget andrà quindi utilizzato per realizzare l'Edizione Speciale del 2017, grazie alla quale potremo successivamente raccogliere i fondi necessari per ripartire nel 2018 con il Meeting di una settimana con decine di corsi, molte più attività per i bambini e occasioni per stare insieme, conoscerci, divertirci, imparare e cambiare.


T-Shirt Mama Africa Meeting "Reloaded" - Limited Edition


T-Shirt Mama Africa Meeting "Ufficiale"


Spilla e Adesivo di Mama Africa Meeting 


Burro di Cacao Naturale


Cd "Il sogno di Icaro"


Ciondolo Africa Tangram by Vittoria Pettini


Borraccia Mama Africa Meeting

Free Pass per 3h di danza / musica / canto / teatro

Free Pass 1 giorno di danza / musica / canto / teatro

Free Pass Festival di danza / musica / canto / teatro

A proposito del progettista

L’Associazione “MAMA AFRICA MEETING, INCONTRO E CULTURA” si è costituita quest’anno. Ne fanno parte tutti coloro che hanno costruito e realizzato MAM nelle sue dieci edizioni passate.

Ci siamo presi un anno di tempo per poterci confrontare e ristrutturare organizzativamente ed ora siamo in grado di ricominciare con questa edizione speciale “REALEOADED” di tre giorni, il 28/29 e 30 luglio nella solita locazione del parco “IL NIDO” a Villafranca di Lunigiana, provincia di Massa Carrara.

Sito Web - Facebook - Youtube - Instagram