BackBackMenuClosePlusPlusSearchUluleUluleUluleChatFacebookInstagramLinkedInTwitterYouTubefacebooktwitter

Musha Shugyō

La via del Guerriero

A proposito del progetto

English Version here

Hai dedicato tutta la tua giovinezza ad addestrarti. Sei giunto a perfezionare le tue tecniche di lotta al punto che non ti è rimasto più nulla da imparare dal tuo maestro. Ora è il momento di intraprendere il tuo pellegrinaggio, il cammino che ti porterà ad affinare le tue arti marziali e a forgiare le tue tecniche personali. Per trovare la tua Via del combattimento potrai contare sulle tue sole forze…

Musha Shugyo è un Gioco di Ruolo pensato per essere giocato in diverse modalità: dal giocatore singolo, dove il guerriero intraprende il suo viaggio solitario, alla modalità con più giocatori, dove potrete scontrarvi in tornei o unirvi per affrontare insieme le più pericolose avventure affrontabili da un esperto di arti marziali.

Ispiratevi a storie come quelle di The King of Fighters, Street Fighter, Virtua Fighter, o film come Senza Esclusione di Colpi o Ip Man. La nostra fonte di ispirazione principale è la web serie Street Fighter: Assassin’s Fist, che suggeriamo vivamente di vedere per calarsi nell'atmosfera adatta.

Molti giochi di ruolo sono pensati solo per un gruppo di Personaggi, tra i quali spesso emerge un leader, ma nessuno è realmente l’unico eroe dell’avventura. In Musha Shugyō, al contrario, potete fare del vostro Personaggio il solo protagonista della storia. Ci sono innumerevoli esempi nei media: basti pensare a Dragon Ball, in cui alla fine tutto viene risolto da Goku, oppure Conan il Barbaro, o anche Elric di Melniboné. Persino Ken il Guerriero (Hokuto no Ken) ha una struttura simile. Spesso in queste storie si affiancano uno o più coprotagonisti, anche per lungo tempo, ma, alla fine, è l’eroe che segue il proprio cammino fino alla meta. Musha Shugyō è stato pensato apposta per gestire questo genere di storie. Del resto è proprio questo il significato di “Musha Shugyō”:  “Il Pellegrinaggio del Guerriero”.

In Musha Shugyō viaggerete per il nostro mondo moderno con la fantasia, visitando posti nuovi e incontrando culture differenti, cercando di sopravvivere con le vostre sole forze. Il vostro cammino vi porterà a fronteggiare numerosi antagonisti, per migliorarsi sempre di più, sviluppare nuove tecniche di arti marziali e diventare così autentici maestri. 

Stringerete nuove amicizie, vi confronterete con alleati e avversari, e certo vi farete qualche nemico. Riuscirete ad andare avanti e a non desistere lungo la via del guerriero? 

L’ambientazione di Musha Shugyō è molto flessibile. Il mondo di gioco può essere quello reale -antico o moderno- o includere svariati elementi di fantasia: società segrete di lottatori (chi ha parlato di Tana delle Tigri?), sinistre associazioni criminali, persino eventi sovrannaturali! Il manuale comprenderà molteplici suggerimenti per ideare le vostre avventure personali partendo dall’idea di base. Si può trarre spunto da videogiochi famosi, film, fumetti e tanto altro. Basti pensare a opere come Mortal Kombat, in cui  fortissimi lottatori vengono risucchiati all’interno di una dimensione esterna alla nostra realtà al solo scopo di partecipare ad un torneo mortale, nel quale faranno la loro comparsa mostri guerrieri dai poteri inumani. Oppure a Street Fighter, in cui lo spietato capo di un’organizzazione terroristica è deciso a conquistare il mondo assoggettando i più forti maestri di arti marziali mediante lavaggio del cervello per creare l’esercito definitivo.

Tutto sta alla vostra fantasia: il gioco vi accompagnerà nei processi di creazione di un’avventura o di una campagna.


Il sistema è pensato per essere semplice e immediato. Sia per l’avventura sia per il combattimento, ogni tiro di dado necessario si risolve lanciando un singolo dado a sei facce.

Ci sono numerose modalità di gioco:

Musha Shugyō può essere giocato anche come un tipico gioco da tavolo, rapido e personalizzabile. La scatola comprenderà già dieci Personaggi pronti per combattere, tutti dotati delle proprie tecniche caratteristiche e di uno stile di lotta unico. Proprio come in un videogioco picchiaduro potrete ingaggiare combattimenti furiosi con gli amici, basati su combo, mosse speciali, super mosse, inventando strategie complesse e divertenti!

Se sei da solo, Musha Shugyō ti permette di vivere entusiasmanti avventure in Modalità Diario: sarà quasi come giocare un librogame, ma sarai tu a scrivere la storia del tuo Personaggio. Il manuale ti guiderà passo dopo passo nel tuo viaggio e, ogni volta che lo riterrai necessario, potrai interpellare l’Oracolo, un sistema di suggerimenti e spunti automatico: sarai in grado di interpretare le sue parole in modo opportuno?

Potete anche affrontare un Torneo in solitario, proprio come in un videogame. Per esempio, nella Modalità Kumité dovrete resistere il più possibile in scontri consecutivi contro avversari multipli. Nella Modalità Sfida vi cimenterete in una serie di missioni che metteranno alla prova le abilità del vostro eroe: chi ci riuscirà diventerà un asso di Musha Shugyō!

Giocando con un amico potrete vivere avventure insieme anche senza la presenza della Guida (il master di gioco), proprio sfruttando le meccaniche di suggerimenti del manuale ed il sistema dell’Oracolo. Potrete giocare in Modalità Diario anche separatamente, per poi reincontravi, raccontarvi le rispettive esperienze ed affrontare insieme nuove avventure. Quando si gioca in tanti, Musha Shugyō diventa simile ad un gioco di ruolo più convenzionale, con la Guida che crea le avventure, interpreta i Personaggi Non Giocanti e aiuta i giocatori ad affrontare i vari combattimenti.

Ci sono davvero moltissimi modi per divertirsi con Musha Shugyō!

Musha Shugyō è nato da una serie di esperimenti ludici di Luca De Marini, portati avanti per diversi anni nei momenti più svariati. Capita spesso dover restare per lungo tempo senza poter fare nulla, magari durante un lungo viaggio o una conferenza noiosa, con a disposizione solo un foglio e una matita.

Ad un certo punto dello sviluppo è apparso evidente che il gioco non fosse più un semplice passatempo, ma un sistema per divertirsi anche da soli giocando di ruolo. Le meccaniche sono rapide e simili a quelle di un picchiaduro arcade, il gioco è coinvolgente e permette di giocare di ruolo in modo appassionante anche tra amici, in totale libertà.

In breve si tratta di un gioco come non ne avete probabilmente visti prima, che può essere giocato da soli, con uno o più amici, come se fosse a scelta un gioco di ruolo o un gioco da tavolo.

 

La Modalità Incontro Casuale risolve anche un altro problema molto comune nei giochi di ruolo: non sempre è possibile incontrarsi in tanti per giocare, specie se si ha una famiglia e un lavoro impegnativo. Qui ogni Personaggio può separarsi dal gruppo vivendo le sue avventure in solitario, per poi ricongiungersi ai suoi compagni di viaggio e vivere insieme altre emozionanti avventure.

Vogliamo che Musha Shugyō possa entusiasmare voi così come ha entusiasmato noi e i tanti tester che lo hanno provato da quando lo abbiamo reso molto più di un semplice bozzetto su un quaderno. Il nostro obiettivo è che possa aprire anche per voi le porte di un mezzo fresco e divertente per giocare di ruolo e divertirsi.

Musha Shugyō non è un gioco facile da produrre. Certo, avremmo potuto realizzare semplici manualetti A5 e lasciare che i giocatori si procurassero da soli il materiale opzionale, ma potevamo e volevamo fare molto di più; pertanto questo gioco di ruolo vi verrà presentato in una scatola completa di tutto quello che può servirvi per giocare.

Tutti i materiali saranno di altissima qualità e, per affrontare questa produzione, abbiamo bisogno anche del tuo appoggio. Non si tratta del comune servizio di prenotazione manuali tipico del nostro ambiente: Musha Shugyō ha davvero bisogno del tuo contributo per essere prodotto come si deve. Insieme possiamo fare tanto e rendere questo gioco ancora più avvincente e ricco di contenuti. Dipende tutto dal tuo sostegno.

Noi ce la stiamo mettendo tutta per assicurare il massimo della qualità e del divertimento.

Parlane con gli amici, condividi i nostri aggiornamenti e il gioco avrà successo proprio grazie a te!

 

A cosa serviranno i fondi ?

A proposito del progettista

Luca de Marini - autore

Luca è il fondatore della casa editrice Acchiappasogni e principale sognatore del suddetto gruppo di sviluppo. Attualmente partecipa come articolista a svariate pagine relative al gioco di ruolo e contribuisce alla revisione e sviluppo di diversi GDR. Fin dall'infanzia, si dedica al disegno di illustrazioni a matita e digitali, da autodidatta. Realizza attualmente illustrazioni di vario genere, principalmente in grafica digitale per svariati progetti anche correlati al GDR: attualmente, assieme a Davide Quaroni, sta illustrando FATE Worlds volume 1. 
Da quando ne ha memoria, è sempre stato un grandissimo appassionato di Giochi di Ruolo, letteratura fantasy e fantascientifica e, dall'età di 12 anni, sviluppa i vastissimi universi dei giochi di ruolo di AcchiappaSogni.org: è autore di Destino Oscuro GDR e sue ambientazioni, come Cielo Cremisi ed Il Buio di Etherna.

Paolo Maggi - editor

Classicista, latinista e (soprattutto) GdRista, è uno dei più implacabili grammar nazi che si possano trovare. Per questo si trova meravigliosamente bene come editor di testi.

Annarita Guarnieri - traduttrice

Traduttrice di fama internazionale, se avete letto qualche romanzo straniero negli ultimi trent'anni ci sono buone possibilità che vi siate imbattuti in un suo lavoro. Tra gli autori da lei tradotti spiccano, tra gli altri: Baker, Bradley, Burroughs, Eddings, Gemmell, Greenwood, Harris, Hickman, Howard, Martin, Rice, Salvatore, Turtledove, Vance, Weis, Zimmer.

Gionata Dal Farra - editore 

Ha fondato la GGstudio, perchè era ora che Savage Worlds arrivasse in Italia. Ma era solo l'inizio...

Davide Rizzi - staff GGstudio

Babbano per definizione, Davide è nel mondo dei giochi da una quindicina di anni e ancora non accenna a volerne uscire. Nelle situazioni difficili mitiga l'assenza di poteri magici rollando critici come se non ci fosse un domani. Eclettico, passa dall'informatica, all'economia, alla comunicazione con l'agilità di una tartaruga ninja. Ubriaca.

Edoardo Dalla Via - staff GGstudio

Giocatore di ruolo fin dalle scuole medie, rimane invischiato negli anni in una serie infinita di hobby che prevedono un lancio di dadi o il pescare una carta da un mazzo, riuscendo talvolta a tramutarli in lavori. Si è occupato di un po' di tutto nell'ambiente ludico dalla revisione alla vendita, passando per marketing e gioco organizzato. Campagna Ulule? Challenge accepted!

Matteo Ceresa - staff GGStudio

Grafico e tuttofare del GGstudio,  è stato chiamato per realizzare le grafiche per la Campagna Ulule. Ora che è iniziata  può tornare a lavorare sui suoi amati manuali di Savage Worlds.

 

 

Davide Quaroni - illustratore

Davide Quaroni è nato e vissuto a Pavia, dove ha frequentato studi scientifici nonostante la passione per il disegno ed i fumetti lo seguano fin da piccolo. Ha proseguito gli studi sul disegno e la colorazione digitale, sia da autodidatta che frequentando corsi di illustrazione online; ha tenuto laboratori di disegno e narrazione a fumetti per bambini e ragazzi per il comune di Pavia, ha realizzato copertine e grafiche per album di gruppi musicali e loghi per diverse aziende ed associazioni sportive. Le sue serie a fumetti sono state pubblicate sul sito Shockdom. Davide è uno dei membri fondatori dell'associazione Acchiappasogni, in cui si occupa principalmente della realizzazione di illustrazioni per vari giochi di ruolo.

Portfolio

Alex Irzaqi - illustratore

A Young Indonesian comic Artist. Specialist on Stylish Hard Action artworking and rough battle Scene. Very concern on Historical and traditional theme.
Starting his comic debut in 2010 with the title "Dharmaputra Winehsuka". Published by one of major comic label in Indonesia, Koloni Gramedia. In 2011 his webcomic "Carakan" and "Raibarong" published online at komikoo.com and Makko.co. And In 2013, his work "Excuse Me" granted as The very 1st Winner Award on International Silent Manga audition and adapted into Short Live Action Movie. His current comic project is "Timun" and "Madasastra". While concerning on his work as Comic Artist, he also do several Art Commision as Freelance Illustrator.

Daniele Musashi - illustratore

Daniele Ciciriello, in arte Musashi-son, da sempre appassionato di arte e arti marziali, è oggi fumettista, illustratore e allenatore sportivo di discipline marziali miste e parkour. 
Diplomato maestro d'arte ha continuato il suo percorso di studi da autodidatta e ha approfondito la conoscenza in diversi campi artistici come la decorazione, la pittura, il disegno digitale, il fumetto etc. 
Attualmente lavora come artista free-lance in diversi campi artistici e come fumettista con i suoi progetti personali.
Di pari passo ha studiato kick boxing e K1, e si è diplomato allenatore, conseguendo il titolo di campione Italiano FIKB a contatto pieno, e da autodidatta si è specializzato nelle arti marziali miste, studiando svariate discipline, dalla muay thai al karate, dal ju-jitsu all'mma, fino al ninjutsu e all'uso di armi varie. 
Oggi insegna parkour e arti marziali presso L'ExFadda di San vito e collabora con l'Associazione Giocartacli nelle scuole elementari e medie.

Daniele Orlandini - illustratore

Nato nel 1992, Daniele Orlandini ha iniziato a studiare arte, soprattutto fumetti, nel 2011 presso la Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia. Si è laureato nel giugno 2014, e sta ancora lavorando come illustratore freelance. Il suo lavoro prima di entrare l'incredibile progetto "Musha Shugyo RPG" : 
- nel 2013 ha lavorato come assistente di ombreggiatura per il graphic novel del grande Roberto Baldazzini "L'inverno di Diego", a cura di The Box 
- nel 2014 ha illustrato la copertina del libro "Un Morto Che Cammina", scritto da Elios Tigrane, membro di "Demiurghi", un'associazione di talentuosi artisti e scrittori italiani. 
Ha realizzato un paio di illustrazioni per "Cielo Cremisi RPG", Ambientazione per il GDR Destino Oscuro prodotto da Acchiappasogni Studio.

FAQ

Se hai ancora qualche dubbio, non esitare a contattare direttamente il responsabile del progetto.

Inviaci una domanda Segnala questo progetto