Attenzione, il nostro sito rischia di non funzionare correttamente con il vostro navigatore.
Vi raccomandiamo di metterlo a giorno se possibile.

Metti a giorno il navigatore
Non voglio o non posso mettere a giorno il navigatore
BackBackMenuCloseChiudiPlusPlusSearchUluleUluleChatFacebookInstagramLinkedInTwitterYouTubefacebooktwitterB CorporationBcorp /* ULULE BRAND LOGOS */

Ratatà festival 2017

Festival di illustrazione, fumetto, editoria indipendente

  • Nuovo obiettivo per Ratatà 2018: andiamo verso il 120%!


    Abbiamo raggiunto il 100% del crowdfunding!! Grazie a tutti i sostenitori di Ratatà!

    Abbiamo deciso di darci un nuovo obiettivo:

    Se arriviamo al 120% del budget PORTFOLIO REVIEW a cura di Ratatà con la realizzazione di un poster d'artista con Strane Dizioni.

    Cosa aspettate a partecipare alla colletta? Anche un piccolo aiuto sarà prezioso per la buona riuscita del festival!
    https://it.ulule.com/ratata-festival-2018/

  • News Ratatà 2018!

    Cari amici di Ratatà,
    ecco qualche aggiornamento sulla prossima edizione del festival!

    Vi aspettiamo a Macerata dal 12 al 15 aprile per 4 giorni di pura bellezza! 

  • Ratatà 2018 - Save the date!!

    Ratatà 2018 - Save the date!!

    Dear Ratatà's friend,
    we are working on the fifth edition of the Festival, this year even more eventful!

    This year, our manifesto is dedicated to who has learned to know us and to thrill him with us during Ratatà, who has helped us to make sure that a small provincial festival became an important European event.
    We are waiting for you again this year for a four days of pure beauty!

    Here the new Ulule campaign for "Ratatà 2018" to build a festival even more wonderfulyeah!

    12>15 April 2018 - Macerata
    SAVE THE DATE and ... Stay tuned! ;-)

  • Presentazione La Rabbia ( Einaudi ) : Il primo libro collettivo di fumettisti nati nella fucina underground di Crack!

    Presentazione La Rabbia ( Einaudi ) a cura di Valerio Bindi, in collaborazione con Csa Sisma

    Domenica 23 Aprile _ Ore 20.30

    CSA Sisma – Via Alfieri Macerata (MC)

    Presentazione La Rabbia con Valerio Bindi, Bambi Kramer, Giusy Noce,
    Hurricane, Laura Nomisake, Annalisa Trapani, Ratigher, Tso
    .

    Otto storie inedite di rabbia sociale ed esistenziale: il primo libro
    collettivo di fumettisti nati nella fucina underground di Crack! da
    cui è emerso, tra gli altri, Zerocalcare. L’autoritratto di una generazione cinica, tenera, autoironica. Soprattutto, arrabbiata.

    Bambi Kramer, Filosa/Noce, Hurricane, Nomisake/Trapani, Ratigher,
    Sonno, Tso/Primosig, Zerocalcare
    : undici teste piene di talento usano
    immagini e parole per vivisezionare il reale e raccontarcelo in otto
    dense storie a fumetti. Tra ferocia e poesia, tra impotenza e rifiuto,
    tra commedia e disincanto. Sono nati tra il 1978 e il 1992, anni in
    cui l’Italia covava la crisi definitiva che ha cancellato ogni idea di
    futuro. Sono autori di fumetti: spaziano dal manga al punk,
    dall’underground al pop, e narrano storie metropolitane, visionarie,
    taglienti, comiche, rabbiose.

    Non è la rabbia di chi ha perso la partita, ma quella di chi non ha
    nemmeno potuto giocarla. La rabbia di chi è rimasto bloccato in
    ascensore per un fine settimana che dura da una vita. Di chi non ha
    trovato un posto in questo mondo, eppure sa raccontarlo come nessun
    altro.Se una volta la rabbia era un sentimento collettivo, di azione
    politica, oggi che il mondo la umilia si trasforma in confessione, in
    diario quotidiano – minimalista, tragico o surreale – dove la posta in
    gioco è l’identità di un’intera generazione. Il libro è rilasciato con
    licenza Creative Commons BY NC SA.

  • Illustrazioni di Cecilia Campinori + Presenazione del libro “Che figura!”

    Esposizione delle illustrazioni originali di Cecilia Campinori + Presenazione del suo primo libro “Che figura!”

    Inaugurazione mostra: 20 Aprile 2017 presso Quodlibet, in via Mozzi 23.
    Durata: 20/04 > 07/05

    + Presentazione libro " Che figura!" con l'illustratrice _ In sede (Quodilbet) : Domenica 23 Aprile 2017 _ Ore 18:30


    Cecilia Campironi, è un’illustratrice milanese che attualmente vive a Roma. Diplomata all’Istituto Europero di Design nel 2007, disegna storie per bambini. Collabora anche con editori, scrittori, art director, programmatori, grafici, illustratori, scrittori, architetti, programmatori, cantanti, librai.
    Dal 2008 inoltre, è parte dello Studio Arturo con il quale organizza corsi di linoleografia e incisione di timbri in giro per l’Italia.
    “Che figura!” è una divertente raccolta di figure retoriche descritte e illustrate come personaggi in carne ed ossa. Un libro per grandi e bambini che presenta in modo naturale concetti complessi. Cecilia sceglie di spiegare le figure retoriche in un modo del tutto originale ricorrendo a esempi divertenti e soprattutto rappresentandole come personaggi estrosi e buffi che rimangono certamente più impressi rispetto a un’asciutta definizione del vocabolario.
    Tra figure retoriche più note e altre meno conosciute, la raccolta ideata e realizzata da Cecilia Campironi, riesce a trasferire nozioni e conoscenze in una forma ludica e intelligente.
    Lo scopo del libro è quello di far apprendere con il sorriso e di rendere più lieve lo studio e la comprensione di nozioni tanto basilari quanto ostiche.
    Un originale catalogo di figure retoriche che contiene tante idee ragionate, associazioni logiche, soluzioni testuali e illustrate simpatiche e di facile lettura.
    I disegni dei personaggi realizzati a matita mettono immediatamente in evidenza con chiarezza il concetto che si vuole porre in evidenza e così IPERBOLE è rappresentata come una signorina dal collo lunghissimo; ALLITTERAZIONE è un direttore d’orchestra; TAUTOLOGIA è un cavaliere dalla possente armatura, che sembra dire qualcosa di sensazionale ma che in realtà ripete solo ovvietà. Insomma impariamo con lei divertendoci!

    Cecilia Campironi

    Metafora, Metonimia, Palindromo… sono solo alcune delle figure retoriche che arricchiscono la nostra lingua e che servono a capire e a raccontare la realtà. Tutti noi le usiamo, in modo naturale e spesso senza rendercene conto. Che figura! le trasforma in personaggi strambi e divertenti: dal Signor Litote che ormai ha il torcicollo a forza di fare no con la testa, a Miss Enfasi che sembra vivere a teatro, fino a mago Ossimoro, che si rinfresca col fuoco e si scalda col ghiaccio.

    Volume realizzato con Ottimomassimo, libreria per ragazzi, Roma ottimomassimo.eu